Film ed errori: le sviste di cui non vi eravate accorti

Aggiornato il Novembre 19, 2014 da Il Guru dei Film

Non c’è film senza errore, che si tratti di un anacronismo, di avvenimenti poco realistici o di semplici sviste.

Del resto, è bene pur sempre ricordare che le pellicole sono fiction, per cui forse qualche ‘erroraccio’ a registi e tecnici possiamo anche perdonarlo. Anzi, perché non celebrare questi ‘sbagli’ con un elenco appositamente dedicato e che prende ispirazione dal sito Movie Mistakes, dedicato a tutte le inesattezze dei lungometraggi? Vediamo se vi siete accorti delle imprecisioni presenti nei seguenti film.

Iniziamo dal celebre Jack Sparrow, protagonista della saga de I Pirati dei Caraibi interpretato da Johnny Depp. In una scena dalla sua bandana esce l’etichetta Adidas, che – immaginiamo – non fosse propriamente una marca diffusa nel periodo in cui è ambientata la pellicola. Per non parlare dell’aereo che passa sopra la testa di Brad Pitt (Achille) in Troy o dei microfoni visibili sotto le magliette di Harry Potter e Hermione Granger in una scena di Harry Potter e il prigioniero di Azkaban.

C’è poi chi cambia abito forse un po’ troppo repentinamente (come le bretelle di Leonardo DiCaprio in Titanic o un gilet improvvisamente scomparso in Twilight) e non mancano errori anche nei cartoni animati. Ne Il Re Leone, ad esempio, un ramo su cui è appoggiato Simba cambia forma di punto in bianco, mentre nel film de I Simpson Homer ha a che fare con una porta che sembra aprirsi da entrambi i lati.

by funweek.it/cinema