I mostri delle rocce atomiche (1958)

 

Come in quasi tutti i monster-movie le creature assassine vengono mostrate solo verso la fine, anche in questo caso si tenta di creare una certa suspense intorno a questo momento topico, prima vengono presentati una serie di personaggi, alcuni inusuali come la bella ragazza telepate (Janet Munro) e dei valligiani di contorno, il protagonista principale Brooks è il classico eroe elegante e determinato tipico di quegli anni impersonato da Forest Tucker, l’anno prima l’attore era comparso a fianco di Peter Cushing ne "L’abominevole uomo delle nevi" (1957), da notare che il film viene citato-omaggiato in una delle prime battute. Si può intuire con facilità che l’osservatorio-bunker del prof. Crevett (Warren Mitchell) posto sulle cime rocciose avrà un’importanza rilevante nel corso della vicenda, l’ultimo riparo contro i malefici mostri.

I mostri delle rocce atomiche

Alcune brevi sequenze sono piuttosto forti per l’epoca, riguardano i corpi dilaniati dalle creature aliene le quali hanno anche il potere di usare i cadaveri come zombies al loro servizio per uccidere la telepate considerata un pericolo; quando la situazione precipita, con l’arrivo della nebbia sempre più vicina al centro abitato, rivelano il loro aspetto simile a un enorme bulbo oculare munito di tentacoli(!). Si ricorre a numerose miniature che ritraggono la cittadina di Trollenberg investita dalla nebbia e l’osservatorio preso d’assalto dai temibili poliformi, nelle sequenze ravvicinate di lotta si nota la povertà degli effetti speciali ma lo spettacolo rimane ancora godibile e divertente, nel finale poi arriva pure un bombardamento aereo dell’aviazione militare.

Scritto dallo sceneggiatore più celebre della Hammer, Jimmy Sangster ("Dracula", "La Mummia"), "I mostri delle rocce atomiche" è un piacevole b-movie in grado di trasmettere genuine emozioni con una storia semplice ma originale. Il film è meglio conosciuto in U.S.A. con il titolo "The Crawling Eye". Consigliato.

Titolo Originale: "The Trollenberg Terror"
Paese: Inghilterra
Rating: 7/10