• Home
  • News
  • Bruno intervista il candidato repubblicano

News

Bruno intervista il candidato repubblicano

Dopo Borat, Sacha Baron Cohen continua a realizzare le sue folli interviste. Il suo prossimo film avrà per protagonista Bruno, il giornalista gay austriaco specializzato  nella moda. La storia parte da questo presupposto: non avrai mai successo se non sei protagonista di un video a sfondo sessuale. Racconta il sito americano collider.com che nel film Bruno-Baron Cohen ha intervistato Ron Paul, il candidato alle presidenziali repubblicano che, per le sue idee indipendenti e per la sua posizione contraria alla guerra in Irak, su Internet ha avuto una grande popolarità. Bruno ha incontrato Paul in un hotel di Washington e ha ottenuto un'intervista. Durante la preparazione, scoppia una luce e così, per rimediare all'inconveniente, lo ha fatto accomodare in un'altra stanza, dove c'era del caviale, dello champagne e luci soffuse. lo ha fatto sedere sul letto e mentre l'uomo politico legge un giornale, Bruno comincia a ballare e alla fine si toglie i pantaloni. A quel punto Paul corre via dalla stanza definendo in modo tutt'altro che politically correct le tendenze sessuai del giornalista austriaco.