• Home
  • News
  • Kick Ass 2. Carrey si dissocia, Millar risponde

News

Kick Ass 2. Carrey si dissocia, Millar risponde

jim carreyJim Carrey prende le distanze da Kick Ass 2 e nasce una polemica con Mark Millar, creatore del personaggio e produttore esecutivo del film. Carrey, che nel film interpreta Colonel Stars and Stripe ...

un vigilante che nel trailer colpisce con gusto dei cattivi con una mazza da baseball, ha postato su Twitter questa dichiarazione: "Ho girato Kick-Ass 2 un mese prima della tragedia di Sandy Hook (una scuola elementare dove il 14 dicembre 2012 un ragazzo di 20 anni ha ucciso 27 persone di cui 20 bambini a colpi di arma da fuoco) e ora in tutta onestà devo dire di non poter supportare quel livello di violenza. Le mie scuse alle altre persone coinvolte nel film. Non mi vergogno di averlo girato, ma gli eventi recenti mi hanno fatto cambiare idea su di esso". 

Difficile pensare che ora Jim Carrey accetti di di partecipare al tour promozionale del film.

Poche ore dopo Mark Millar ha risposto sul suo forum, Millarworld. Prima i complimenti. "Adoro Jim Carrey, la sua performance in Kick Ass 2 è una delle migliori performance della sua carriera". Poi l'affondo. "Come sapete Jim Carrey è un sostenitore appassionato di una regolamentazione della vendita delle armi, rispetto dunque le sue opinioni politiche ma sono basito da questo improvviso annuncio, fatto come se nulla di tutto quello che è nel film non fosse presente nella sceneggiatura che ha letto 18 mesi fa", scrive per poi spiegare come "Kick Ass eviti il classico mucchio di morti senza che venga mostrato il sangue che vediamo negli action estivi e si concentri sulle conseguenze della violenza". Tra l'altro il personaggio di Jim Carrey è un Cristiano Rinato che non spara un colpo in tutto il film.

jim carrey