Rock of Ages

rock of ages

Un Tom Cruise versione Axl Rose è la star della versione cinematografica del musical best seller dedicato al rock heavy degli anni ’80. Nel cast Alec Baldwin, Catherine Zeta Jones, Paul Giamatti, Russell Brand e Mary J. Blige. Dirige Adam Shankman, il regista di Hairspray.

E’ stata una buona idea affidarsi ad Adam Shankman, il regista di Hairspray, per dirigere Rock of Ages, il film tratto da uno dei musical di maggior successo degli ultimi anni. La storia è delle più classiche: un lui e una lei di provincia molto giovani vivono il loro sogno d’amore e di una carriera musicale in un locale minacciato di chiusura dall’assatanata moglie del sindaco circondati da star in declino, gestori fricchettoni, manager squalo.

L’idea vincente del musical si è rivelata aver scelto come colonna sonora il rock coatto degli anni ’80, quindi dose massicce di Guns and Roses, Def Leppard, Journey, Foreigner, REO Speedwagon, Twisted Sister. Quella del film aggiungere a questo menu musicale un cast all star dove su tutti spicca Tom Cruise nel ruolo di Stacee Jaxx, una star avviata sul viale del tramonto dalla classica vita di eccessi e di paranoie da ego devastato che riassume un po’ i tratti dei lead singer del rock metal glam da Axl Rose a Steven Tyler senza interpretarne nessuno. Capelluto, super muscoloso, con look improbabile e un babbuino come miglior amico, Tom Cruise se la cava bene anche come cantante, assistito da Paul Giamatti, bravissimo nel ruolo del suo manager senza scrupoli.

rock of ages

Ma altrettanto bravo e autoironico è Alec Baldwin, proprietario fricchettone del club, con un assistente sgangherato ma alla moda interpretato da un Russell Brand molto a suo agio.

Forte dell’esperienza di Chicago anche Catherine Zeta Jones sembra a casa sua nel clima da musical: a lei spetta il ruolo della maliarda che cerca di far chiudere il club ma deve arrendersi alla forza del rock.

Da segnalare anche l’ottima prova di Mary J Blige che invece è la proprietario di uno strip club.

Per la cronaca i due ragazzini protagonisti sono Julianne Hough, vincitrice di due edizione del Ballando con le stelle americano e Diego Boneta: a loro tocca portare il contributo di quel mondo tra High School Musical e Glee che assicura i favori del pubblico più giovane e televisivo.

Paolo Biamonte

{filmlink}8913{/filmlink}