Horror

Bed Time (2011)

Bed Time (2011)Il nuovo thriller horror di Jaume Balaguerò. Cesar è il portiere di un condominio che controlla ogni movimento degli inquilini, in particolare della giovane e bella Clara che vive da sola.

Benvenuti a Zombieland (2009)

Film: ZombielandUna delle sorprese al box office USA della scorsa stagione, una commedia-horror piena di zombi e ironia. Gli Stati Uniti sono ridotti in ginocchio da una piaga che trasforma gli uomini in zombi, alcuni sopravissuti tentano una fuga in mezzo a città distrutte e strade in fiamme, tra questi vi sono un timido adolescente e un uomo dai modi bruschi che uniscono le forze per raggiungere una zona non contaminata.

Big Bad Wolves (2013)

Il singolare thriller-horror prodotto e ambientato in Israele.
Il cadavere di una bambina viene ritrovato senza testa, il maggiore indiziato dell'omicidio è un insegnante scolastico che per i metodi poco ortodossi di alcuni agenti viene lasciato libero ...

Black Christmas - Un natale rosso sangue - (2006) di G. Morgan

black christmasTit. originale: Black Christmas
Paese: Canada/U.S.A.

Dopo "[[Willard il paranoico]]", il remake di "[[Willard e i topi]]"(1971), il regista [[Glen Morgan]] si cimenta in una nuova lettura di un classico del cinema horror degli anni 70: "[[Black Christmas]]" di Bob Clark.

Black Death (2009)

Film: Black Death

Un'avventura tenebrosa nell'Inghilterra medievale devastata dalla peste nera.

 

Black Sheep - Pecore assassine (2006) di J. King

Film: Black Sheep

Tit. originale: "Black Sheep"
Paese: Nuova Zelanda

Dalle placide terre della Nuova Zelanda arriva l'ultima minaccia causata dai soliti sconsiderati esperimenti genetici: le pecore assassine!

Blade II (2002)

Blade IILa seconda avventura del cacciatore di vampiri Blade lancia il regista Del Toro nell'olimpo dei grandi.

Blair Witch (2016)

Blair Witch è il terzo film della saga dedicata alla maledizione della strega di Blair...

BloodRayne 2: Deliverance (2007)

Film: BloodRayneIl secondo capitolo della saga ispirata al videogioco omonimo "Bloodrayne" si trasferisce nel far west americano. Alla regia il famigerato Uwe Boll.

La piccola cittadina di frontiera Deliverance è pronta ad accogliere il flusso di coloni grazie all'apertura della nuova linea ferroviaria. Anche Il vampiro Billy the kid è interessato alla vitale cittadina: vuole far nascere un'armata di creature della notte e dare inizio a un contagio che dovrà propagarsi in tutta la nazione. Il criminale sovrumano non ha fatto però i conti con Pat Garrett, un pistolero che ha stretto alleanza con Rayne, mezza donna e mezza vampira, per contrastare i mostri assetati di sangue.

Borderland-Linea di confine (2007)

Film: Borderland - Linea di confine

"Borderland" è ispirato ai sanguinosi fatti di cronaca avvenuti sul finire degli anni 80 in Messico, quando indisturbata agiva una setta satanica di narco-trafficanti.

Bug Insetto di Fuoco (1975)

bugInsetti assassini assediano una piccola comunità rurale.
Un terremoto sconvolge una piccola cittadina di campagna, i crepacci aperti nei pressi di una casa isolata liberano una minaccia sepolta da tempo immemore: una progenie di insetti, all'apparenza innocui, in grado di sprigionare improvvise fiammate esplosive. Il professore James Parmiter studia da vicino le creature sino a sviluppare l'insana idea di folli esperimenti di mutazione.

Buried - Sepolto (2010)

BuriedLa sfida dell'horror spagnolo "Buried": un solo attore rinchiuso dentro una bara per tutta la durata del film. Con protagonista Ryan Reynolds.

Paul Conroy si risveglia sepolto dentro una bara, per fronteggiare la disperata situazione ha con sé un accendino e un cellulare che possono rappresentare l'ultima speranza. Inizia una lunga corsa contro il tempo, Paul ricorda di essere stato catturato in Iraq dove lavorava come camionista ma non ha nessuna idea del luogo esatto in cui si trova. Solo una telefonata può salvarlo.

Costato "solo" 3 milioni di dollari il pompatissimo "Buried" arriva preceduto dai fasti del festival di Sundance e da critiche inneggianti al nuovo "cult", intanto in USA fallisce la prova del botteghino, inaspettatamente, dato che da quelle parti i film fatti e prodotti per stupire con meccanismi ad orologeria (come la serie dei "Saw") di solito vanno forte. Il regista spagnolo Cortes, altro testimone della vitalità della sua terra natia in ambito cinema fantastico (“Rec”, “The Orphanage”), riesce a farsi notare con un esercizio di stile classico, per usare un gioco di parole "telefonato" (in tutti i sensi!), che ha forse l'unico (?) pregio di avere un barlume di originalità in grado di apparire come un film quasi unico. Peccato che manchi l'ingrediente principale, la tensione, e venga a galla una presunzione d'intenti quasi ai limiti della superbia. Il nome a cui ci si vuole avvicinare è infatti, niente meno che, Sir Alfred Hitchcock, citato come riferimento anche dal protagonista Reynolds nelle interviste ma con tutta la buona volontà è dura ritenere l'obiettivo raggiunto.

I titoli di testa sono già un segno inequivocabile sul dove Cortes vuole andare a parare, una sorta di omaggio a quelli leggendari di Saul Bass, il graphic-designer utilizzato da Hitchcock per alcuni dei suoi capolavori ("La donna che visse due volte", "Psyco"), ma questi sono solo alcuni dei nomi scomodati a sproposito per "Buried", vengono nominati invano anche Edgard Allan Poe ("Le esequie premature"), Roger Corman ("Sepolto vivo", facile), e anche Fulci per "Paura nella città dei morti viventi" e di conseguenza Tarantino per "Kill Bill Vol.II" e la celebre sequenza della Sposa interrata. Cortes, prima di arrivare a certi livelli, ne ha ancora tanta di strada da fare.
"Buried" è costruito tutto dentro un'unica location, questo bisogna ammettere che è una scelta coraggiosa, una bara ripresa con meno angolazioni di quanto ci si possa aspettare, l'attenzione è tutta sul protagonista interpretato da Ryan Reynolds ("Blade Trinity", "Smokin'aces"), suo malgrado più conosciuto al momento per spupazzarsi Scarlett Johansson ("Iron Man 2"), sudato e insanguinato al punto giusto per una prova accettabile anche se minata dalla scarsa credibilità.


"Buried" ha numerose sequenze buie, per diversi secondi non si vede niente, mentre si appoggia quasi completamente sul sonoro e alle comunicazioni tramite cellulare del protagonista con vari personaggi, segreterie telefoniche comprese, in un balletto di chiamate (perse), vibrazioni e display illuminati quasi infiniti al punto che alla trentesima chiamata viene quasi da ridere. Il tanto proclamato effetto claustrofobico è meno presente del previsto visto che li dentro, nella bara, succede un pò di tutto anche il fatto di girare dei video, bisogna pur inventarsi qualcosa per tirare 94 minuti, senza contare la presenza di ospiti inattesi che qualcuno ha visto come una citazione a Indiana Jones e "I predatori dell'arca perduta", assurdo, in effetti. Se si vuole davvero soffrire e provare dei veri sintomi di mancamento di spazio meglio dare una ripassata al fantastico "The Descent" (2005).

Buried

Superato indenni il non proprio scorrevole primo tempo e la poco velata intenzione di cercare di dire qualcosa, senza riuscirci, sul conflitto in Iraq si giunge con una certa curiosità verso il finale, ci si chiede infatti come possa venire chiuso un film come "Buried", si dice che molti abbiano intuito la facile conclusione (mah!), per la stragrande maggioranza si assiste invece all'ormai immancabile sorpresa che non è cosi da buttare, anche se poco dopo si capisce di avere assistito all'ennesima mossa ruffiana verso il pubblico. "Buried" viola una delle "leggi" sacre del recente cinema horror, il telefonino ha campo e funziona pure sotto terra, e ricorda a tutti di non separarsi mai dal prezioso oggetto, neppure per l'ultimo viaggio (meglio se con le batterie cariche). A dir poco sopravvalutato.


Titolo originale: "Buried"
Paese: Spagna
Rating: 5/10

Byzantium (2012)

Due giovani vampire protagoniste nel film horror di Neil Jordan.
Clara e Eleanore sono due giovani donne che nascondono una natura immortale e, come dei vampiri, per sopravvivere hanno bisogno di sangue umano e di nuove vittime, per questo vagano da un posto all'altro senza dare troppo nell'occhio ...

Cacciatori di Zombi (2005)

Cacciatori di ZombiIl zombie-sequel di "House of the Dead".

Un professore dell'Università Guesta Verde sperimenta su alcuni ignari studenti un composto estratto da una ragazza zombi segregata in un laboratorio. Gli effetti degli esperimenti provocano un contagio disastroso che trasforma gli uomini in zombi, il governo invia una squadra speciale e un reparto militare per prelevare un campione dello zombi originale, al fine di trovare un antidoto.

Forse potrebbe interessarti...